Skip to content

I Borbone

l'Arte che Racconta la StoriA

i Borbone

l'Arte che Racconta
la StoriA

Un Libro d'Artista unico nel suo genere, a tiratura limitata di 99 esemplari

Non una semplice storiografia, ma un libro d’artista che ripercorre, grazie ad un’iconografia suggestiva ed emozionale, la Storia del Sud Italia e della dinastia Borbonica, tra politica, opere pubbliche, impegno sociale e recupero e salvaguardia dell’Arte.

Nel volume si avvicendano i cinque dinasti che hanno regnato sul Sud Italia dal 1734 al 1861.

Cinque calcografie a puntasecca ne restituiscono i ritratti, accompagnati dalle rispettive regine consorti che hanno lavorato, anche se silenziosamente, per il bene del loro regno.

Ventidue acquerelli raccontano poi per immagini lo sviluppo del Meridione e quanto questo territorio abbia ricevuto, in termini culturali e di  progresso economico-sociale  grazie agli attenti interventi dei Borbone di Napoli.

L’ Opera sarà ufficialmente presentata al Castello Angioino di Gaeta il 12 gennaio 2024.

Ogni capitolo è accompagnato da un’introduzione testuale, che fornisce le indicazioni storiografiche utili a contestualizzare quanto rappresentato artisticamente.

Testi e prefazione redatti dal Dott. Gaetano Damiano, già funzionario del Ministero della Cultura presso l’Archivio Storico di Napoli e fino conoscitore della Storia del Regno di Napoli.

Ad impreziosire l’opera una Cartografia del Regno delle Due Sicilie del REGIO UFFICIO TOPOGRAFICO, disegnatore Pietro Seregni, accompagnata da un commento del Dott. Arch. Luigi Valerio e l’albero genealogico dei Borbone. Una pagina a tre ante presenta invece i ritratti dei sovrani acquerellati dall’artista.

i Borbone

l'Arte che Racconta la StoriA

Oppure

Alcune Curiosità storiche e culturali

Interno basilica di san pietro.

Il Giubileo nella storia

GENESI E RITI DELL’ANNO SANTO Siamo alle porte dell’Anno Santo. Il 2025 infatti, sarà l’anno del Giubileo indetto da Papa Francesco dal motto Peregrinate in Spem. Ma perché il Giubileo
> Leggi l'articolo

Antonio Canova: 200 anni del genio neoclassico

Una nuova bellezza che trascende l’antico Duecento anni fa, il 13 ottobre 1822 moriva Antonio Canova, l’artefice divino. Nato a Possagno, vicino Treviso, Canova fu uno dei più grandi artisti del
> Leggi l'articolo

Il Papato. Tra potere spirituale e potere temporale

Il primato del Papa come Vicarius Christi Tra il pontificato di Leone IX e Bonifacio VIII la Chiesa di Roma conquista si erge a dominatrice della Cristianità occidentale, riuscendo a
> Leggi l'articolo

COMPILA IL FORM

Richiedi informazioni per Essere Contattato e ottenere subito a casa tua la preziosa Opera!