Il Condottiero Ferrante d’Este

 
 
 
 

Il presente incunabolo è un esemplare decisamente singolare di un’edizione di alcune horae ad usum Romanum, il quale ha visto la sua stampa nella bottega parigina di Philippe Pigouchet. Trattandosi di un Libro d’Ore, è una raccolta di uffici e preghiere ad uso dei fedeli. Si tratta di un incunabolo illustrato, non miniato, il cui destinatario era Ferrante d’Este, figlio del duca di Ferrara Ercole I d’Este, il quale partecipò ad una congiura nel 1505, insieme al fratello Giulio (figlio illegittimo del duca), nei confronti dell’altro fratello Alfonso I d’Este, il successore legittimo del duca di Ferrara.

 
 
 
 
CARATTERISTICHE TECNICHE

190 pagine;
formato 210 x 120 mm;
48 illustrazioni, 18 delle quali a pagina intera e 182 cornici;
iniziali in indaco e cremisi e lettere maiuscole con tocchi di giallo;
carta speciale in pergamena trattata, nello stesso modo dell’originale;
fogli assemblati, piegati e cuciti a mano;
rilegatura in pelle, rifinita in oro.
Originale conservato nella Biblioteca Nacional de España (Madrid, Spagna) con la segnatura I 2719.
Tiratura unica di 99 esemplari, numerati e certificati mediante atto notarile.


 
CARATTERISTICHE TECNICHE

190 pagine;
formato 210 x 120 mm;
48 illustrazioni, 18 delle quali a pagina intera e 182 cornici;
iniziali in indaco e cremisi e lettere maiuscole con tocchi di giallo;
carta speciale in pergamena trattata, nello stesso modo dell’originale;
fogli assemblati, piegati e cuciti a mano;
rilegatura in pelle, rifinita in oro.
Originale conservato nella Biblioteca Nacional de España (Madrid, Spagna) con la segnatura I 2719.
Tiratura unica di 99 esemplari, numerati e certificati mediante atto notarile.


 


CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI