El Libro d'Ore de la Virgen Tejedora

Il Libro d’Ore della Vergine Tessitrice

Il codice, in perfetto stato di conservazione, viene così identificato per la miniatura di c. 91 che rappresenta la Vergine Maria al telaio.

Si tratta di un libro d’ore, ovvero una raccolta di preghiere messe insieme ad uso dei fedeli, che incorpora il raffinato stile francese del XV secolo per via delle sue incredibili miniature, le quali rispecchiano perfettamente quelle del manoscritto originale, datato circa 1452.

Il manoscritto è stato realizzato con estrema cura dei dettagli, soprattutto per quanto concerne le illustrazioni e le miniature; i pigmenti, inoltre, sono perfettamente depurati grazie ad una tecnica artigiana eccellente. La scrittura è in carattere gotico e tutte le carte sono decorate con ampie cornici ai margini. Nel volume sono presenti 15 miniature a piena pagina, poste all’inizio della suddivisione dei momenti di preghiera come una sorta di inizio capitolo. L’approfondito studio di Elisa Ruiz García e il parere scientifico di Francois Avril hanno consentito di collocare questa raffinatissima opera in un atelier parigino della metà del Quattrocento, nell’età aurea della miniatura franco-fiamminga.

Si differenzia rispetto ai classici libri d’ore in quanto questi presentano all’interno le preghiere più classiche, come la preghiera per i defunti, i suffragi e i salmi penitenziali, mente il libro d’ore della Vergine Tessitrice ha, in aggiunta a quest’ultime, gli elementi canonici obsecro te e o intemerata (preghiere dedicate alla Madonna), le ore della croce, le ore dello spirito santo e numerosi altri suffragi. Queste preghiere sono destinate ai laici e sono differenti da quelle che venivano usate per celebrare la messa, essendo molto più lunghe di queste ultime e, di conseguenza, più lunghe ed impegnative da leggere. chi svolgeva la funzione non aveva il tempo di leggerle.

Il manoscritto originale (Inv. 15452) è custodito presso la Fondazione Lázaro Galdiano (Madrid, Spagna).

Certificato di esclusività di vendita, in Italia, a Patrimoni d’Arte.

Tiratura limitata di 995 esemplari, certificati con atto notarile.


Caratteristiche tecniche:

Il libro d’Ore della Vergine Tejedora è un codice miniato, composto da 178 carte (356 pagine).

Formato: 144 x 197 mm, interamente miniate e decorate a foglia d’oro.

Origine: Francia, datato circa 1450.

Carta: pergamenata, trattata ed invecchiata, cucita a mano con filo vegetale secondo l’antica maniera rinascimentale.

Rilegatura: in pelle e cofanetto di custodia in velluto.

Commentario: a cura di Elisa Ruiz García.

Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern