Evangeliarium del Duca di Angoulême

Evangeliario del Duca di Angoulême

Carlo duca d’Angoulême fu il figlio di Francesco I di Francia, il grande Re del Rinascimento. Sotto il suo regno grandi artisti, come Leonardo Da Vinci, ebbero la possibilità di realizzare parte della loro produzione artistica grazie al mecenatismo della Corona di Francia. Uno degli esempi di questa ineguagliabile produzione artistica è questo singolare manoscritto, commissionato proprio da Francesco I per suo figlio Carlo.

Gli evangeliarium sono raccolte di testi evangelici che vengono proclamati durante le domeniche e i giorni festivi.

Gli Evangeliarium vengono costellati di immagini sacre al loro interno, non solo per un motivo artistico, ma anche per un motivo pastorale e spirituale.  Le incredibili miniature di questo manoscritto sono attribuite a vari artisti della scuola francese degli inizi del XVI: si tratta di 145 miniature che riproducono alcune scene della vita di Cristo, decorate con incredibili dettagli ed elementi floreali.

La ricchezza delle immagini, incrementate di valore grazie alla stampa in oro di 22 carati, riflette la sontuosità che la corte di Francesco I mostrava in tutti i suoi lavori, ancor di più se si pensa che quest’opera, nello specifico, era destinata al figlio del Re di Francia.

La riproduzione dell’Evangeliariun del duca d’Angoulême è una vera e propria unione di diverse tipologie di tecniche, dalle più tradizionali alle più avanzate.

La speciale fabbricazione riproduce, in forma esatta, le piccole imperfezioni e i rilievi delle venature del vitello che l’originale conserva.

L’oro 22 carati, applicato in due fasi distinte, permette di dare al manoscritto tutto lo splendore e la profondità dell’originale.

Le cuciture sono state realizzate interamente a mano con il tradizionale filo di canapa invecchiato, utilizzando la stessa procedura di quattrocento anni faI piccoli dettagli finali, sempre curati artigianalmente, fanno sì che ogni esemplare sia unico ed esclusivo.

Le 145 miniature e le centinaia di capilettera, arricchite con oro, rendono quest’opera una delle perle della Gran Riserva della Biblioteca Nazionale di Spagna sotto il numero 51..

Tiratura: limitata di 375 esemplari numerati con certificazione notarile.


CARATTERISTICHE TECNICHE
  • Origine: Francia
  • Datazione: Secolo XVI.
  • Dimensioni: 230 x 160 mm
  • Contenuto: 168 fogli, con 145 miniature in oro. L’opera è contenuta in un elegante astuccio dello stesso materiale che riproduce l’impaginazione stessa.
  • Lingua: Latino.
  • Impaginazione: artigianale, in pelle di capra, impreziosita con disegni in oro.
  • Commentario: Realizzato in collaborazione con Josefina Planas, docente di storia dell’arte medievale dell’Università di Lleida e ricercatrice di riconosciuto valore.
  • Collocazione: Biblioteca Nazionale di Spagna, custodita nella Gran Riserva sotto il numero 51.
Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern